Le Ciliegie e le loro proprietà benefiche

0
872
Ciliegie e le loro proprietà benefiche

Le ciliegie; piccole e deliziose, ricche di proprietà benefiche e vitamine, con pochissime calorie e uno dei frutti più amati in assoluto. Apportano moltissimi benefici per la nostra salute. Del resto, una ciliegia tira l’altra, meglio ancora se uno ha la fortuna raccoglierle e mangiarle direttamente dall’albero, magari in campagna, magari anche biologiche.

Proprietà e benefici

Tra i principali benefici delle ciliegie è l’abbondanza di di vitamine. Infatti contengono vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sono inoltre una fonte da non sottovalutare di sali minerali, come ferro, calcio, magnesio, potassio e zolfo, ma anche oligoelementi importanti, con particolare riferimento a rame, zinco, manganese e cobalto. Le ciliegie contengono melatonina naturale, che sarebbe una sostanza che favorisce il sonno, essendo nello stesso tempo una fonte di antiossidanti naturali, che aiutano il nostro organismo a contrastare l’invecchiamento provocato dai radicali liberi.

I principali antiossidanti contenuti nelle ciliegie si chiamano di antocianine. Si trovano soprattutto nella visciola, una varietà di ciliegia selvatica che non è da meno. Le ciliegie hanno importanti proprietà depurative, remineralizzanti ed energetiche. Sono di grande aiuto a depurare il fegato e a regolare la sua attività.

Sono un frutto diuretico e leggermente lassativo. Il consumo delle ciliegie è considerato molto utile in caso di stipsi. Avendo un contenuto equilibrato di sali minerali e vitamine aiutano a ricaricare l’organismo di energia e di sostanze nutritive utili per il buon funzionamento. Il loro consumo è particolarmente indicato in caso di stress e spossatezza.

Per depurare e disintossicare al meglio l’organismo, si consiglia di mangiare 25 ciliegie al giorno, meglio se al mattino, dopo il digiuno notturno, e di accompagnarle bevendo molta acqua. Ora che sono di stagione, mangiare ciliegie al mattino potrebbe diventare una buona abitudine per iniziare al meglio la giornata.

Le ciliegie sono un alimento particolarmente adatto per chi pratica sport o è sempre in movimento, il succo in particolare è considerato un toccasana per il nostro organismo, trattandosi infatti di una bevanda energetica, utile contro le infiammazioni e per mantenere il cuore in ottima salute. Infine, le ciliegie, in quanto fonte eccellente di potassio, aiutano ad abbassare la pressione del sangue contribuendo a bilanciare l’eccesso di sodio nell’organismo.

Utilizzi nelle cucina e non solo:

Le ciliegie di norma si raccolgono tra maggio e giugno. Vengono utilizzate per la preparazione di composte, conserve, sciroppi, liquori, frutta sciroppata, gelati, yogurt e dolci di vario genere. Ma gli utilizzi delle ciliegie vanno oltre l’alimentazione. La polpa di questi frutti, viene utilizzata anche nell’estetica per la preparazione di maschere di bellezza dall’azione astringente e rinfrescante.

Controindicazioni

Il consumo di ciliegie non ha particolari controindicazioni. Può succedere che abbiano un leggero effetto lassativo, che comunque non dovrebbe essere troppo. Chi è allergico e meglio che stia alla larga da questi frutti. Sono consigliate anche ai diabetici in quanto contengono levulosio, (uno zucchero ammesso). In qualunque caso però, sulla base del tipo di diabete e del proprio stato di salute, vi consigliamo sempre di consultare il proprio medico.

Del resto, una ciliegia tira l’altra, meglio ancora se uno ha la fortuna raccoglierle e mangiarle direttamente dall’albero, magari in campagna, magari anche biologiche.