Come proteggere i capelli dal sole e dal mare con rimedi naturali

0
1759
come proteggere i capelli al sole e al mare con rimedi naturali

L’estate è la peggior nemica dei nostri capelli, sole, salsedine, vento e sabbia sono tutti fattori che tendono a rovinarli, vediamo quindi come proteggere i capelli dal sole e dal mare con rimedi naturali.

D’estate come abbiamo detto, i fattori che possono far perdere la moribidezza e la luminosità ai capelli sono diversi, dobbiamo quindi prepararci prima di recarci al mare, in modo da nutrire il capello rendendolo più resistente agli agenti atmosferici.

Come preparare il capello prima di andare al mare:

Prima di recarci al mare sarebbe opportuno non sottoporci a trattamenti come permanenti, colorazioni chimiche, tinte sempre con prodotti aggressivi, oppure utilizzare in modo sconsiderato il phon, tutti fattori che indeboliscono la struttura del capello, rendendola più esposta agli agenti atmosferici, che non faranno altro che dare il cosiddetto “colpo di grazia”.

Si dovrà invece agire in senso contrario, ossia cercare di nutrire e rendere forte il capello con maschere e trattamenti naturali, colorazioni all’hennè oltre che fortificare la cute, ma vediamo come proteggere i capelli dal sole e dal mare con rimedi naturali prima di partire per le vacanze:

  • Utilizzare nei mesi estivi il phon il minimo indispensabile, favorendo l’asciugatura al sole
  • pettinare i capelli con spazzole con denti larghi
  • circa un mese prima della partenza assumere alla mattina dell’olio di germe di grano o degli integratori a base di miglio, oltre a fare una sana e corretta alimentazione
  • bere molta acqua anche fa bene ai capelli
  • mangiare anguria
  • nutrire i capelli con impacchi di olio, ottimi quelli di germe di grano e di mandorle dolci
  • lavare i capelli con prodotti naturali a base di aloe vera, avena o camomilla
  • fare ogni tanto degli impacchi con tuorlo d’uovo, miele, olio di mandorla, o olio d’oliva, se volete schiarirli un pò mettete anche della curcuma, lasciate agire per almeno 15 minuti
  • utilizzare sempre dopo lo shampo dell’ottimo olio di semi di lino

Come proteggere i capelli al mare:

Una volta arrivati al mare invece con i vostri capelli setosi, morbidi e voluminosi, per preservare la loro vitalità dovremmo stare attenti a mettere in pratica questi piccoli accorgimenti:

  • coprirli soprattutto nelle ore più calde della giornata con un foulard, cercando sempre di utilizzare materiali come cotone in modo da far traspirare la pelle, o con un cappello di paglia che vi renderà anche più fashion
  • spalmare dell’olio di cocco o del burro di Karitè sui capelli, vi darà la giusta protezione nutrendoli allo stesso momento, oltre che lasciare quella buona scia di ottimo profumo, che non fa mai male
  • una volta bagnati in acqua abbiate l’accortezza di risciaquarli abbondantemente sotto la doccia in modo da eliminare tutte le traccie di salsedine e se lo portate dietro applicate delle gocce di olio di semi di lino o dell’olio di Argan
  • con questi prodotti anche una volta a settimana potrete fare degli impacchi sui capelli umidi e applicare massaggiando fino alle punte in modo uniforme il capello, avvolgendo la testa con un asciugamano per favorire l’assorbimento
  • utilizzare anche l’aceto di mele, altro prodotto ottimo per rinforzare i vostri capelli, lucidarli, rimuove il grasso e le cellule morte, ottimo anche per il cuoio capelluto, potete utilizzarlo mettendone un cucchiaio ogni mezzo litro d’acqua e versarlo sui capelli dopo lo shampoo.