Anguria, proprietà e benefici, ottima per la dieta ipocalorica.

0
3083
anguria proprietà e benefici

L’anguria o cocomero a seconda di quale regione ci ospita è il frutto dell’estate, purtroppo infatti il frutto nasce solo da maggio a settembre, ma è proprio in questi mesi che sentiamo la necessità di mangiarne una fetta fresca e dissetante, vediamo proprietà e benefici e anche perchè è ottima per la dieta ipocalorica.

La leggenda narra che se il battere di una nocca del dito suona vuoto significa che il frutto è maturo al punto giusto per essere mangiato, e quindi in virtù delle sue caratteristiche nutrizionali, diamo libero sfogo alla voglia di addentare una bella fetta di cocomero fino a quando la stagione ce lo permette.

La pianta consiste in un fusto erbaceo rampicante a foglie grandi e pelose, con origini antichissime, infatti si vede anche dai graffiti che rappresentavano la vita di 5000 anni fà e soprattutto in Egitto.

Composizione dell’anguria:

La sua composizione chimica è totalmente priva di grassi, ha il 91% di acqua, zuccheri per il 7%, quasi l’1% di proteine, lo 0,5 di fibre alimentari, e lo 0,25 di ceneri, carboidrati 3% per questo risulta essere molto adatta come alimento per le diete ipocaloriche, essendo dissetante, disintossicante e donando anche un senso di sazietà, oltre che un buon apporto di nutrienti, inoltre è bene sapere che il suo sapore dolciastro non dipende dagli zuccheri ma dalla presenza di sostanze aromatiche.

Proprietà e benefici dell’anguria:

La sua composizione ricca di nutrienti come fosforo, sodio, potassio, calcio, ferro, vitamina A, C, B1, B2, PP, B3, B5, B6, E, J, fluoro, rame, selenio, fruttosio, destrosio e saccarosio, gli amminoacidi come arginina, cistina, alanina, leucina, metionina, valina, treolina, oltre che al betacarotene e al licopene, che dona al frutto il suo colore rosso, fanno si che l’anguria sia un’ottima fonte di nutrienti necessari per il benessere del nostro corpo.

  • antiossidante contro i radicali liberi
  • antitumorale, previene il cancro del colon, prostata e seno
  • ha propirietà antinfiammatorie
  • anticellulite
  • funge da protettore delle vie respiratorie e del fegato
  • combatte la stanchezza
  • combatte la ritenzione idrica avendo proprietà diuretiche e depurative
  • la citrulina regola la pressione sanguigna
  • aiuta la circolazione contrastando anche la disfunzione erettile
  • ottima per la protezione dei capelli e della pelle
  • dona un senso di sazietà favorendo diete ipocaloriche

I semi dell’anguria si possono mangiare?

Anche questa è una delle domande che tutti noi almeno una volta ci siamo posti, la risposta è si, anzi, i semi dell’anguria sono ricchi di sostanze altrettanto benefiche, meglio se non masticati per non ostacolare la digestione, e comunque sempre meglio non esagerare.

Sali minerali, vitamine, ferro, proteine, acidi grassi insaturi, antiossidanti, sono i principali nutrienti dei semi del cocomero, il loro effetto contro parassiti e vermi intestinali, contro il colesterolo, molto utili anche per coloro che soffrono di allergie, asma, se non desiderate mangiarli insieme al succoso cocomero potrete essiccarli e mangiarli a parte o fare un estratto.

Insomma, l’anguria sembrerebbe un vero e proprio toccasana per l’estate, ma la nostra raccomandazione è sempre quella di fare attenzione alla provenienza e al fatto che non vengano utilizzati pesticidi chimici quindi solo prodotti biologici, altrimenti tutti i benefici saranno vanificati insieme alle sostanze contenute.