Disintossicarsi con l’ oil pulling.

0
891
oil-pulling
oil-pulling

L’oil pulling è una tecnica ayurvedica usata per disintossicare il cavo orale da tutti i batteri prodotti durante la notte.

Cos’è l’oil pulling:

L’oil pulling è un tradizionale rimedio popolare indiano, divenuto poi terapia negli anni novanta, tale terapia è utile per la prevenzione della formazione di carie dentali, e per eliminare il problema dell’alitosi, agendo direttamente sull’eliminazione dei batteri presenti nel cavo orale, tali batteri e sostanze di scarto, vengono normalmente prodotte durante il metabolismo notturno, e spinte verso l’esterno per essere appunto espulse.

Gli effetti positivi della pratica dell’oil pulling si hanno anche sull’eliminazione delle cosiddette malattie sistemiche, è stato evidenziato infatti, che praticando questa “terapia” ogni mattina, si tende ad eliminare circa 30 malattie sistemiche:

  • emicrania
  • asma
  • diabete
  • trombosi
  • bronchiti
  • malattie del sangue
  • eczemi
  • ulcere dello stomaco
  • malattie intestinali
  • malattie cardiache
  • malattie ginecologiche
  • malattie neurologiche
  • malattie del fegato
  • previene le malattie tumorali

Gran parte delle malattie croniche, provengono dalla proliferazione dei germi che, dalla bocca passano alle radici dei denti, estendendosi poi nel corpo, sapete tutti che ogni dente è associato riflessologicamente agli organi interni, pertanto gli effetti negativi si ripercuoteranno a tutto il corpo.

Come si pratica l’oil pulling:

L’oil pulling consiste nello sciacquare la bocca ogni mattina a diguino e prima di aver lavato i denti, per 15 minuti, con oli biologici spremuti a freddo e mantenuti in frigo, tipo:

  • olio di sesamo, dicono essere il migliore,
  • olio di cocco,
  • olio vergine di oliva
  • olio di girasole 

La quantità dovrà essere quella di un cucchiaio colmo, e una volta messo in bocca, dovrete sciacquare abbondantemente ogni parte del cavo orale, facendo attenzione a farlo passare con pressione, anche attraverso i denti, una volta sputato, risciacquare abbondantemente con acqua tiepida e lavare i denti.

Quattro raccomandazioni importanti, attenzione ad usare solamente oli con le caratteristiche descritte, non tenerlo più di 20 minuti in bocca e assolutamente sputarlo una volta terminato, inoltre sarebbe preferibile cambiare tipologia di olio, ogni settimana.

Dovrete fare in modo che questa pratica, diventi una routine mattutina, meglio se seguita anche dal solito acqua e limone, questo vi porterà a dei benefici tangibili, sia a livello di benessere fisico, ma anche a livello di igiene della bocca, un alito fresco, dei denti più bianchi e una sensazione di benessere generale.