Idee creative su come usare il pallet

0
3445
divano angolare nero in pallet

Il pallet nasce come sostegno per il trasporto di merci, ma è molto utilizzato anche riciclato come oggetto di design.

Si vedono molto spesso oggetti creati dal pallet, verniciato, grezzo, assemblato, dipinto, rivestito, insomma la creatività è l’unico ostacolo per la vostra fantasia.

Vediamo di seguito una galleria di oggetti creati con il pallet:

Il pallet ultimamente è divenuto un vero e proprio oggetto di design, la cosiddetta arte povera sta diventando una pratica molto utilizzata per vari motivi, sia perchè appunto costa pochissimo, sia perchè è bello vedere realizzarsi un qualcosa di artistico dalle proprie mani, sia perchè vanno di moda e la creazione è veramente molto semplice.

Strumenti necessari:

Per la creazione di un divano servono semplicemente un metro, una sega, dei chiodi o viti da legno, quindi un martello o un trapano, della vernice e pennelli, e se volete renderlo liscio, della carta vetra o un macchinario per togliere le eventuali sporgenze del legno che potrebbero rovinare i vostri vestiti.

Come si realizza un divano con il pallet:

divano bianco Daniele

Per fare questo divano due posti con seduta media bastano due pallet, con il primo facciamo lo schienale, con il secondo faremo la seduta doppia e le due tavole per ancorare bene lo schienale.

  • Segare il primo pallet perfettamente a metà
  • unire i pezzi tagliati uno sopra all’altro con delle vite autofilettanti per legno, utilizzare la parte angolare dove si trovano i rinforzi in modo da ottenere una giuntura forte
  • togliere le ultime due tavole dal secondo pallet che andrà a costituire la spalliera
  • unirlo alla base come da fotografia, stando attenti a fare in modo che la parte interna sia come da foto, per unirlo utilizzare sempre delle lunghe viti autofilettanti per legno, infilarle nella parte esterna verso l’interno e ovviamente dietro
  • con una tavola farete le diagonali di ancoraggio dx e sx mentre con la seconda andrete a posizionarla ai due lati esterni per unire la base con lo schienale con ulteriori viti
  • Iniziamo con lo scartavetrare bene la superficie che andrà a contatto con il corpo, quindi la parte sporgente dello schienale e la parte della seduta
  • Passare alla verniciatura con vernicie per legno in modo da garantire anche una maggiore resistenza agli agenti atmosferici qualore fosse sistemata all’esterno nel vostro giardino
  • prendere le misure per realizzare dei cuscini in gomma piuma con il rivestimento che più vi piace

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.