La beffa dell’acqua alcalina ionizzata

0
2223
acqua alcalina ionizzata

L’Antitrust multa delle aziende proprietarie di apparecchi per l’acqua alcalina ionizzata.

E’ notizia di qualche giorno infatti che l’antitrust ha multato per una cifra di 30.000 euro totali due aziende, collegate tra loro, che pubblicizzavano il loro prodotto che produceva l’acqua alcalina ionizzata, vantando proprietà benefiche per l’organismo, addirittura spacciandolo come antitumorale, e contro il diabete.

Le società sono AlkaSystem e Meglio in salute, le due aziende pubblicizzavano tramite i loro siti internet tali apparecchiature mettendo in luce anche che tali risultati benefici dovuti dal consumo di questa acqua alcalina e ionizzata, fossero stati comprovati da studi medici, analisi, e recensioni da parte di medici specializzati, ma tali risultati, non essendo comprovati dagli standard stabiliti dalla comunità scentifica dell’Unione Europea, che tutela e regolamenta gli spot salutistici, non risultavano a norma.

Tali aziende sono state quindi multate e costrette ad interrompere tale promozione, per non destare confusione, al solo scopo di confondere la popolazione.

Con questo non intendiamo dire che tali apparecchiature non siano veramente utili a rendere l’acqua alcalina ionizzata, ma ci atteniamo a raccontarvi dei fatti accaduti, lasciando a voi la libertà di testare e di utilizzare tutte le strumentazioni, nel caso specifico, l’antitrust ha preso questa decisione, solo perchè venivano diffusi dei messaggi alla popolazione che non rispettavano gli standard previsti dalla legge, ma ciò non significa che tali apparecchiature non possano realmente essere utili per ciò per cui venivano promosse, e per altri scopi, la sicurezza di ciò però, si può avere solamente dopo aver rispettato tutte le procedure previste in questi casi, è ovvio che gli organi competenti non possono assumersi la responsabilità di avallare un prodotto che non abbia subito tutte le procedure previste.