Rimedi naturali contro la sonnolenza

0
2772
rimedi naturali contro la sonnolenza

La sonnolenza può essere un semplice male di stagione o una patologia più grave, vediamo di approfondire i rimedi naturali contro la sonnolenza non patologica.

Capita spesso soprattutto se svolgiamo un lavoro sedentario, di ritrovarci con gli occhi chiusi e la mente altrove, peggio ancora se tale stato si manifesta se invece stiamo svolgendo un lavoro pericoloso o siamo alla guida, un attimo di sonnolenza può essere uno stato momentaneo ma come appena detto, un attimo molto pericoloso tanto da mettere in pericolo la vita nostra e degli altri.

Le cause della sonnolenza:

La causa può essere dovuta al cambio di stagione, come spesso accade, o da patologie ben più gravi, il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un professionista, ma nei casi più ovvi, ce ne accorgiamo perchè si manifesta per periodi di tempo limitati e in occasione di situazioni particolari, come appunto l’arrivo dell’estate, un periodo particolarmente stressato, un periodo di dieta, un periodo dove la notte fatichiamo a dormire o dormiamo poco e male, mentre nei casi gravi potrebbe dipendere da ipotiroidismo, anemia, insufficienza respiratoria, diabete, insufficienza renale, insomma sicuramente dei sintomi da non sottovalutare e da approfondire tramite il nostro dottore di fiducia.

Rimedi naturali contro la sonnolenza diurna.

Esistono varie tecniche, se così vogliamo chiamarle, ma non sempre sono le migiori, la prima che ci viene in mente è il classico caffè, che può aiutare ma sempre senza esagerare, inoltre non è detto che sia un rimedio perchè potrebbe aumentare il senso di irritabilità piuttosto che svegliarci, poi bisogna capire da cosa deriva la nostra sonnolenza, se è un problema causato da uno stile di vita irregolare, se invece stiamo seguendo una dieta, oppure se semplicemente siamo alle porte dell’estate e stiamo subendo una variazione a livello ormonale e metabolico da causarci scompensi fisici come può essere appunto uno stato di sonnolenza, una leggera malinconia o la mancanza di concentrazione.

I rimedi vanno quindi dall’alimentazione, sempre fondamentale per una vita regolare, che dovrà essere sana e bilanciata, e soprattutto dovrà seguire gli apporti vitaminici richiesti dalla stagione in cui ci troviamo e dall’organismo, allo stile di vita regolare e salutare per il nostro organismo, oppure vedremo anche quei rimedi naturali per combattere la sonnolenza momentanea.

Stile di vita per combattere la sonnolenza:

Per combattere la sonnolenza abbiamo a disposizione alcuni comportamenti da seguire che possono esserci utili, sia come abitudine che proprio come rimedio per combattere lo stato momentaneo e non rischiare di addormentarci definitivamente:

  • se siamo in casa e abbiamo la possibilità, stendiamoci sul letto per 20 minuti e diamo sfogo alla sensazione che ci pervade,
  • se invece non possiamo, potremmo scrollarci di dosso la stanchezza con una bella doccia fresca,
  • una corsetta all’aria aperta,
  • una passeggiata sempre all’aria aperta
  • un pò di stiramento muscolare insieme a qualche tecnica di rilassamento
  • tutti metodi infallibili, ma che richiedono un pò di tempo a disposizione e ovviamente un contesto adeguato.
  • Cercate di fare una vita quanto più regolare possibile, con almeno 7/8 ore di sonno al giorno
  • non esagerare con alcool e con un’alimentazione troppo pesante soprattutto alla sera prima di dormire ma anche al pomeriggio, se si deve lavorare un pasto troppo pesante metterà in serio rischio la nostra concentrazione.
  • ascoltare della musica particolarmente apprezzata o degli odori particolarmente buoni per noi ci aiuteranno a riprenderci immediatamente

Alimentazione e rimedi naturali contro la sonnolenza:

L’alimentazione come abbiamo già detto è strettamente collegata al nostro benessere fisico e psichico, una carenza vitaminica può essere la causa della sonnolenza, o di uno stato di malessere generico, vediamo quali sono i cibi che possono aiutarci a combattere questa sensazione:

  • non saltare i pasti o non esagerare
  • fare una buona colazione al mattino ricca di carboidrati e zuccheri complessi
  • bere molta acqua soprattutto in estate
  • fare spuntini durante la giornata anche con della frutta secca
  • preferite verdura e frutta fresca
  • molto buoni gli estratti sempre di frutta e verdura fresca che vi daranno un ottimo apporto di vitamine e zuccheri donandovi una carica per tutta la giornata
  • il caffè può essere d’aiuto, ma non sempre come abbiamo già detto
  • la cioccolata fondente vi darà molta carica
  • bevande a base di guaranà o ginseng, famosi per le loro caratteristiche eccitanti
  • thè verde o thè nero anche al posto del caffè
  • propoli, eleuterococco, acido folico, magnesio, aiutano a combattere la stanchezza donandoci anche una sensazione di benessere psichico prolungato
  • lo zenzero bollito con miele e un pizzico di limone ci darà subito una buone dose di energia
  • Anche gli infusi a base di tarassaco, rabarbaro e rosmarino sono indicati per i momenti di stanchezza

Teniamo a ribadire il concetto di malessere momentaneo contro quello patologico, i rimedi descritti possono essere d’aiuto ma non la soluzione di patologie serie e persistenti, e soprattutto attenzione agli stati di stanchezza qualora stiate svolgendo lavori che possano mettere a repentaglio la Vostra incolumità.