Stress e ansia, sintomi fisici e rimedi naturali.

0
2121
ansia-e-stress

I nostri anni sono caratterizzati da ritmi frenetici, preoccupazioni, problemi, il tutto dovuto da una situazione economica di crisi, oltre ad una serie di incertezze, legate al futuro, tutto ciò provoca in noi stress e ansia, con i conseguenti problemi diffusi sulla nostra salute.

Cos’è l’ansia e cos’è lo stress:

Abbiamo deciso di mettere insieme questi due disturbi, perchè molto spesso sono collegati, l’uno è la conseguenza dell’altro, ma partiamo dall’ansia, uno dei disturbi più frequente, tra le patologie del ventunesimo secolo.

L’ansia è uno stato d’animo, dovuto da un alterato funzionamento di alcuni circuiti celebrali, non ancora del tutto noti, e che sono legati al sistema della serotonina e noradrenalina, travolge maggiormente il genere femminile, può essere inoltre caratterizzato da una preoccupazione spesso infondata, relativa ad una situazione particolare, che si tramuta in stress, una combinazione di sensazioni, più o meno gravi, accompagnate spesso anche da ripercussioni fisiche, come palpitazioni, respiro affannato, tremore.

Tale sensazione è spesso legata al carattere di un individuo, più o meno apprensivo, più o meno abituato ad affrontare i problemi della vita quotidiana, ovviamente ci riferiamo ad una situazione generale e non specifica rispetto ad un evento, pertanto, coloro che sono più preparati ad affrontare un problema, riusciranno a tenere a freno questa sensazione, diversamente gli altri invece, si troveranno avvolti da un vortice di sensazioni negative, più o meno durevoli, tramutandola in ansia generalizzata, quando persistente.

Questo turbinio di emozioni non giovano alla nostra salute, tantomeno lo stress che ne consegue, provocando tutta una serie di patologie, talvolta gravi, si dice addirittura che ansia e stress accorcino la vita.

Sintomi di ansia e stress:

Un sintomo dell’ansia è proprio lo stress, l’incapacità di vivere una vita rilassata, ci porta ad una condizione di stress psicologico e talvolta fisico, talmente forte e importante, da mutare la normale attività cellulare, con l’implicazione di una serie di reazioni negative, da diventare spesso irrevocabili come la depressione ad esempio.

I sintomi dell’ansia sono:

  • nausea
  • vertigini
  • ipersudorazione
  • tendenza a serrare i denti soprattutto di notte
  • agitazione
  • irritabilità
  • alterazione dell’appetito
  • insonnia
  • bisogno di muoversi in continuazione talvolta ripetendo gli stessi gesti
  • dolori muscolari e contratture
  • vampate di calore improvvise
  • aumento della frequenza urinaria
  • calo del desiderio sessuale
  • disturbi del ciclo mestruale
  • nausea, vomito e diarrea
  • difficoltà digestive
  • acidità di stomaco
  • riduzione della salivazione
  • cefalee
  • fobie

Questi sono alcuni dei sintomi che si manifestano con l’ansia, più o meno gravi a seconda dell’intensità del disturbo.

Come combattere l’ansia con rimedi naturali:

La nostra raccomandazione è che, tranne alcuni casi di lieve entità e momentanei, rivolgersi ad uno specialista, è sicuramente la soluzione migliore, solo lui, riuscirà a capire la natura del disturbo, la causa, e vi guiderà verso una cura attenta e personalizzata, a seconda della gravità, noi vi forniremo alcuni rimedi naturali, che vi potranno aiutare, ma non dovrà essere la vostra soluzione, soprattutto per i casi più gravi.

L’alimentazione sana come sapete, è un potente alleato contro ogni problema legato al vostro benessere, un forte stress, o un’ansia generalizzata, potrà anche annientare i risultati di una dieta sana, quindi combatterla nel giusto modo, sarà fondamentale, ma vediamo quali rimedi naturali abbiamo, da accompagnare a delle cure anche farmacologiche, nei casi soprattutto più importanti.

Lo stile di vita ad esempio, può essere un ottimo alleato:

  • avere dei ritmi regolari
  • fare attività fisica regolarmente
  • evitare bevande eccitanti come caffè o bevande energetiche
  • evitare alcolici e sigarette, per i fumatori cercare di ridurre il consumo
  • dormire almeno 7 / 8 ore al giorno
  • evitare turni di lavoro troppo impegnativi
  • cercare momenti di svago, con amici o comunque con persone che ci fanno stare bene
  • evitare di isolarsi per troppe ore
  • se possibile, partecipare a gruppi di discussione
  • esternare le proprie preoccupazioni a persone di fiducia
  • utilizzare le erbe medicinali con proprietà calmanti come la valeriana e la passiflora
  • utilizzare l’aromaterapia con oli essenziali per rilassare la muscolatura come la lavanda, il bergamotto, la rosa, il gelsomino, il sandalo, il geranio e la melissa
  • assumere cibi contenenti vitamine del gruppo B ed E, calcio e magnesio
  • i fiori di Bach, in particolare c’è un miscuglio chiamato Rescue remedy studiato appositamente per questo tipo di problema
  • anche lo yoga può aiutarci molto, sapere le tecniche di respirazione e di rilassamento muscolare
  • fare lunghe passeggiate, o per chi può, una bella corsa a passo sostenuto, vi scaricherà la tensione accumulata, meglio se immersi nella natura, fuori dal caos cittadino
  • una bella tisana prima di coricarci a base di camomilla e tiglio, melissa e biancospino
  • a livello di erbe medicinali, possiamo utilizzare anche l’iperico, un antidepressivo naturale molto utilizzato, ma per la posologia leggete bene le indicazioni, e come sempre cercate di limitarne l’uso per troppo tempo, fate anche attenzione se assumete anticoncezionali, perchè dice che ne altera l’efficacia.